itinerari culturali tra Italia e Finlandia 

Koivisto

In memoria di Mauno Koivisto, ex presidente della Finlandia deceduto a Helsinki il 12 maggio 2017, ripubblichiamo un'intervista con lo statista da noi realizzata molti anni fa quando Koivisto era Primo ministro, ed era considerato "l'uomo nuovo". L'intervista era stata pubblicata sul quotidiano di Taranto, "Il Corriere del Giorno", il 30 settembre 1981, pagina 3.

A colloquio con Koivisto l’uomo nuovo

Al confine con l’Est

Primo ministro e leader della coalizione di centro-sinistra al governo finlandese dal maggio 1979 non ha rivali nella successione al presidente Kekkonen

Il progressivo deteriorarsi dello stato di salute del presidente finlandese Urho Kekkonen pone alla Finlandia un delicato problema di successione, ed in particolare ha fatto tornare d‘attualità i  problemi del futuro delle relazioni fra Finlandia e l‘Unione Sovietica. In carica dal 1956. l‘ Bienne presidente finlandese, ha instaurato con l‘Urss un rapporto basato soprattutto sulla posizione di neutralità militare e politica del suo Paese rispetto ai blocchi internazionali e poggiato su un accordo per la stabilita e la prosperità economica con un sistema assai complesso di equilibri nelle forniture da e verso l‘Urss, divisa dalla Finlandia, da una frontiera di 800 miglia.

Kekkonen, che soffre di disturbi di circolazione del sangue, è attualmente in clinica ed e stato sostituito dal primo ministro Mauno Koivisto, che ha avuto un mandato temporaneo dal 10 settembre al 10 ottobre.
A parte i problemi interni, sono soprattutto le relazioni tra Finlandia e Urss che catalizzano l’attenzione di molte cancellerie, e in particolare vengono seguiti con la massima attenzione allo stesso Cremlino.
Resta però da vedere lino a qual punto si spingeranno le pressioni di Mosca su Helsinki perché, dopo «l’era Kekkonen» il termine «finlandizzazione» assuma quel significato contro il quale l’anziano presidente si e sempre ribellato.
Di questi problemi abbiamo voluto parlare con Mauno Koivisto (58 anni), oltre che premier anche governatore della Banca di Finlandia, leader della coalizione di centro sinistra al governo dal maggio 1979.

Gianfranco Nitti e Mauno Koivisto

Ci accoglie l’elegante edificio in stile neoclassico del Consiglio di Stato finlandese, che si affaccia sul la vasta piazza del Senato, dominata dalla bianca cattedrale luterana.
La conversazione col premier Koivisto parte da argomenti economici: in effetti Koivisto ha un invidiabile curriculum nel campo economico-bancario c per quanto riguarda la politica e stato due volte ministro della Finanza e già una volta primo ministro.
Un rapido excursus sulla situazione economica del paese ci consente di capire come mai un paese con meno di 5 milioni di abitanti pur se con territorio poco più grande dell’Italia possa realizzare dei risultati economici sia interni che internazionali notevoli: nonostante il tasso inflattivo lo scorso anno sia stato del 13%, il livello dell’anno in corso dovrebbe attestarsi su un 10% anche per merito di un accordo di «pace sociale» intercorso qualche mese fa tra Governo e parti del mercato del lavoro. in base al quale gli aumenti salariali medi annui non dovrebbero eccedere il 6-7% per i due anni in cui l‘accordo sarà in vigore: di questo risultato il premier Koivisto è palesemente soddisfatto. come lo è dell‘ altro accordo raggiunto con gli agricoltori per la fissazione dei prezzi per questo e per l‘anno prossimo. «La stabilità raggiunta per questi accordi. nel loro campo, ci consente di dedicarci più intensamente ad altre importanti questioni, quali la riduzione della disoccupazione, specie giovanile e femminile, che è ora del 5%. di stimolare gli investimenti, garantendo la nostra competitività sui mercati esteri, di riadeguare il sistema fiscale ed il sistema dei sussidi governativi».
Dall'economia l’attenzione si dirige naturalmente alle problematiche politiche sia interne che internazionali: l’attuale compagine governativa è stabile da oltre due anni, pur con qualche aggiustamento; anche i comunisti sono al governo, ma negli ultimi anni le percentuali elettorali di questo partito, che ha anche un’ala più radicale ed anti-governativa, sono in calando...
La politica interna finlandese è spesso profondamente interrelata con quella estera; l‘accento cade a questo punto sul significato che spesso sulla stampa ed in vari ambienti si assegna al termine “Finlandizzazione”.
Su questa questione. Koivisto è deciso: «È un termine scorretto ed abusato. Il significato negativo   che gli si dà è sempre del voler mettere sull'avviso a non fare come i finlandesi. a non usare la stessa posizione «soffice» della Finlandia verso l’ Urss. Dietro l’abuso e la disinterpretazione di questo termine che vuol essere spregiativo c’è spesso superficialità e carenza di informazione. La Finlandia persegue una politica di neutralità attiva e di buon vicinato con l‘Urss, con cui abbiamo una lunga frontiera, e di altrettanta radicata cooperazione con gli altri paesi nordici. Nel dopoguerra la nostra situazione era difficile e, nonostante due guerre perse, siamo riusciti a mantenere integra la nostra indipendenza. Le basi della nostra politica di buon vicinato con l 'Urss risiedono nel Trattato di amicizia, cooperazione e mutua assistenza, sottoscritto nel 1948, e, più in generale. il nostro obiettivo, come paese neutrale, è il non coinvolgimento nelle dispute tra le grandi potenze e la ricerca della cooperazione e di relazioni amichevoli con tutti gli stati».

A questo punto, dopo aver ricordato a Koivisto le manifestazioni informative sulla Finlandia che hanno avuto luogo a Taranto nel corso degli ultimi quattro anni, gli chiedo cosa ne pensi sui rapporti con l’Italia; mi dice che questi sono senz’altro ottimi e suscettibili d’intensificazione. non dimenticandoci di ricordare la visita di stato compiuta dieci anni fa in Italia dal presidente Kekkonen, che ebbe modo di visitare a Taranto l‘ltalsider. 

Eventi

  • Tall Ships Race a Turku
  • Costa a Kotka

La Tall Ships Race è una regata che ogni anno si svolge in acque europee con lo scopo di attivare la conoscenza e l’amicizia tra i popoli. Nota in passato come Cutty Sark Race, dal nome di uno sponsor, la grande regata è arrivata a Turku il 20 luglio. Per una parte del percorso le imbarcazioni a vela sono in gara tra loro, mentre per un'altra parte si assiste una parata di questi magnifici vascelli.

Leggi tutto

Tämä on historiaa! - Qui si fa la storia!

Un sole splendido e grande entusiasmo hanno accolto a Kotka, porto sulla costa sud-orientale della Finlandia, i primi crocieristi che aggiungono una nuova “storia” alla lunga tradizione di porto commerciale della città finlandese. Un progetto a lungo coltivato dalle autorità nazionali e locali dell’”Aquila” per ospitare un flusso turistico sul Baltico in costante aumento.

Leggi tutto

Informazioni

 La Rondine riparte nel luglio 2017 in una veste nuova, ma con 15 anni di servizio: abbiamo iniziato nel lontano 2002, all'epoca Corinna Mologni, da noi intervistata, cantava all'Opera Nazionale di Helsinki nella Rondine di Puccini. Ci sembrò di buon augurio. Da allora tanti collaboratori si sono succeduti, molti sono migrati nuovamente, qualcuno fa di meglio. A tutti un grazie per un servizio informativo prestato volontariamente, per il piacere di farlo.

Pubblicità

Testi

  • Romanzo storico finlandese
  • Koivisto

È stata pubblicata di recente la IX Appendice dell'Enciclopedia italiana Treccani, che contiene, tra le molte altre cose, anche l’aggiornamento della voce relativa alla Letteratura finlandese, scritta dalla nostra collaboratrice Viola Parente-Čapková. Abbiamo chiesto a Viola di farci avere, tratta da quel suo contributo, una scheda su una delle tendenze più marcate della produzione finlandese più recente, il genere del Romanzo storico.

Leggi tutto

In memoria di Mauno Koivisto, ex presidente della Finlandia deceduto a Helsinki il 12 maggio 2017, ripubblichiamo un'intervista con lo statista da noi realizzata molti anni fa quando Koivisto era Primo ministro, ed era considerato "l'uomo nuovo". L'intervista era stata pubblicata sul quotidiano di Taranto, "Il Corriere del Giorno", il 30 settembre 1981, pagina 3.

A colloquio con Koivisto l’uomo nuovo

Al confine con l’Est

Primo ministro e leader della coalizione di centro-sinistra al governo finlandese dal maggio 1979 non ha rivali nella successione al presidente Kekkonen

Il progressivo deteriorarsi dello stato di salute del presidente finlandese Urho Kekkonen pone alla Finlandia un delicato problema di successione, ed in particolare ha fatto tornare d‘attualità i  problemi del futuro delle relazioni fra Finlandia e l‘Unione Sovietica. In carica dal 1956. l‘ Bienne presidente finlandese, ha instaurato con l‘Urss un rapporto basato soprattutto sulla posizione di neutralità militare e politica del suo Paese rispetto ai blocchi internazionali e poggiato su un accordo per la stabilita e la prosperità economica con un sistema assai complesso di equilibri nelle forniture da e verso l‘Urss, divisa dalla Finlandia, da una frontiera di 800 miglia.

Leggi tutto

Video

  • Sofi Oksanen

Intervista a Sofi Oksanen prima della pubblicazione del suo romanzo "La purga" in italiano.

La intervistiamo in luoghi di Helsinki da lei frequentati, a cominciare dal quartiere in cui vive, il Kallio.

Leggi tutto
Top UK Bookmakers b.betroll.co.uk betfair
How to get bonus http://l.betroll.co.uk/ LB

FIN • ITA

  • Finlandia-Italia, bilancia commerciale in attivo per l’Italia nel 2016

    Nel 2016 le esportazioni italiane in Finlandia sono aumentate dell'8% su base annua, per un valore totale di 1.575 milioni di euro, con una quota percentuale pari al 2,9% (1.459 nel 2015, con una quota del 2,7%). Anche le importazioni italiane dalla Finlandia hanno registrato un incremento del 2%, per un totale di 1.285 milioni di euro, pari ad una quota percentuale del 2,5% (1.264 nell'anno precedente, pari ad una quota percentuale del 2,3%). Leggi tutto
  • Alla stazione centrale un nuovo Hotel Scandic

    Continua la campagna di investimenti finlandesi del principale gruppo alberghiero nordico, Scandic, il quale, ha deciso l’acquisto e la trasformazione in hotel degli uffici della Direzione delle ferrovie statali finlandesi, la VR, che ha venduto lo stabile, causa trasferimento nel 2018 in altra zona della capitale, a Pasila, dove si trova attualmente la Televisione di stato. Leggi tutto
  • Le nuove norme europee per le controversie di modesta entità. Anche di natura ‘turistica’

    È entrato in vigore il Regolamento (UE) n. 2015/2421 adottato dal Parlamento Europeo e dal Consiglio per semplificare ed ampliare l’ambito di applicazione del Procedimento europeo per le controversie di modesta entità. Era l’anno 2009 quando veniva istituita questa nuova possibilità di accesso alla giustizia per i cittadini e le imprese europee. Leggi tutto
  • Gusto e design da sperimentare nella nuova espansione dell'aeroporto di Helsinki-Vantaa

    Il 10 luglio scorso è stato inaugurato il nuovo Molo Sud per passeggeri e traffico aereo dell'aeroporto di Helsinki-Vantaa, ed il primo volo, della Finnair, è decollato dall’uscita 54 della maestosa struttura, avendo come destinazione New York. Leggi tutto
  • 1