Prosegue fino al 17 settembre a Roma la mostra dell’artista finlandese Markku Piri "Vetro & Dipinti. Un finlandese all’Aranciera di Villa Borghese", inaugurata alla presenza dell’Ambasciatore della Finlandia Janne Taalas, dell’artista e della curatrice Ritva Röminger-Czako.

La mostra, inserita nelle celebrazioni italiane del Centenario dell’Indipendenza della Finlandia, trova una elegante cornice negli spazi del Museo Carlo Bilotti, dedicato all’arte contemporanea, e dalle prime sale si nota come gli antichi elementi architettonici di questa struttura dialogano con le creazioni artistiche di Markku Piri, in una armoniosa fusione di forme e di colori secondo “ideali di bellezza senza tempo”. Vetri, stoffe, serigrafie, dipinti, fotografie: il percorso della mostra si snoda sui due piani del Museo alla scoperta delle novanta opere presenti che comprendono, da un lato, molte creazioni artistiche in vetro, piccole sculture, come pure installazioni di grandi dimensioni, realizzate da Markku Piri con i più rinomati maestri artigiani di Murano, ma anche con gli artisti della cooperativa finlandese Lasismi. Idea portante della mostra è creare un dialogo fra le sculture in vetro tridimensionali e le opere d’arte bidimensionali.

Nel Museo Carlo Bilotti, conosciuto come l’antica Aranciera di Villa Borghese e quindi immerso nel verde del più famoso parco della capitale, è esposta anche una collezione di tessuti e moderni arazzi che Markku Piri, artista noto anche nel campo del design tessile, ha ideato in onore del Centenario dell’Indipendenza della Finlandia, ispirandosi alla natura e al cambiamento delle stagioni, ma anche una serie di fotografie realizzate da Piri che rappresentano la sua visione e la sua passione per il suo Paese natale, ritratto nelle sue molteplici sfaccettature.

Un finlandese all’Aranciera di Villa Borghese è il secondo evento espositivo della mostra itinerante MARKKU PIRI – VETRO & DIPINTI, che dopo Firenze e Roma, in parte con opere diverse per adeguarsi alle caratteristiche dei luoghi espositivi che la ospitano, sarà a Venezia, al Museo del Vetro di Murano.

Markku Piri, designer, scenografo, pittore, poliedrico e prolifico artista finlandese ha realizzato, su invito, numerose mostre personali in gallerie e musei, sia in Finlandia che all’estero, e il tour espositivo The Spirit of Paradise nel 2011 – 2012, che ha interessato le città di Madrid, Barcellona, Lisbona, Berlino e Washington DC.

L'ambasciatore Janne Taalas e l'artista

Catalogo Entusiasmo Oy, Polistampa. Testi di Leonardo Ferragamo, Janne Taalas, Anita Valentini, Michele Cattadori, Chiara Squarcina, Ritva Röminger-Czako

Info 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00) www.museocarlobilotti.it; www.museiincomune.it ; www.zetema.it

Orari: ma – ve ore 13.00 – 19.00

          sa – do ore 10.00 – 19.00

L'ingresso, gratuito, è consentito fino alle 18.30

Promossa dal Comune di Roma, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali