bann_case2.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

 

Corrivo

Image

Referendum del 4 Dicembre

Voto all'estero per corrispondenza

Quesito referendario: "Approvate il testo della legge costituzionale concernente 'disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione', approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?".
Votando SÌ, l’elettore esprime la volontà di APPROVARE la riforma costituzionale votata dal Parlamento.
Votando NO, l’elettore esprime la volontà di NON APPROVARE la riforma costituzionale.
Chi vota all’estero?
Votano all’estero per corrispondenza:
- gli elettori iscritti all’AIRE residenti nei Paesi nei quali le condizioni locali consentono il voto per corrispondenza;
- gli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche che abbiano presentato l’opzione per il voto all’estero entro il 2 novembre 2016, e i loro familiari conviventi, qualora non iscritti all’AIRE.
Come si vota?
Si vota per corrispondenza, con le modalità indicate dalla Legge 27 dicembre 2001 n. 459 e dal Decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2003 n. 104.

Informazioni aggiornate per votare le trovate sul sito istituzionale e su Facebook

 

La Rondine - RSS Feed

La Rondine

Rondine
La Rondine

Cari lettori, stiamo rinnovando il nostro sito. Pertanto nelle prossime settimane La Rondine non sarà sempre accessibile e potra' presentare delle anomalie grafiche o di funzionamento. Ci scusiamo per gli inconvenienti.

Ultime notizie
Dai confini dell'impero 55
di Luigi G. de Anna   

Image

Non ci sono più Cavalieri. E anche le Dame...

Il 6 di dicembre è la festa nazionale della Finlandia. Ricorre l'anniversario dell'indipendenza, celebrata quest'anno con particolare solennità, infatti siamo alle soglie del Centenario, e cioè delle celebrazioni di quel fatidico 1917, quando questo Paese finì di essere una provincia russa. La conquista dell'indipendenza non fu consacrata da un semplice tratto di penna.

Leggi tutto...
 
Soldati di Odino, Cuori Neri, un morto alla Stazione: l'estrema destra in Finlandia
di Giacomo Bottà   

Image

Intervista a Anton Monti sugli estremismi in Finlandia e in Italia

Il 10 settembre 2016, di fronte alla stazione di Helsinki, un ragazzo chiamato Jimi protesta a viva voce contro un picchetto di estrema destra. Un membro del picchetto reagisce con violenza e lo colpisce. Jimi cadendo, batte la testa e una settimana dopo muore. Le indagini forensi della polizia hanno da poco confermato che la morte è stata provocata dall’aggressione.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 54
di Luigi G. de Anna   

Image

Firenze: quegli Angeli caduti nel fango di cinquanta anni fa

Qualche sera fa una gentile e simpatica giornalista della RAI mi ha chiamato per chiedermi se potevo partecipare ad una prossima puntata di Porta a porta, il noto talk show condotto da Bruno Vespa. Ho ringraziato e ho declinato l’invito vivendo a Turku, città non proprio limitrofa agli studi della RAI. Ero però incuriosito dal tema, non essendo mai stato invitato come “esperto” alla trasmissione, che seguo peraltro occasionalmente, considerata l’ora tarda in cui la Porta si apre, qui in Finlandia. Ora, a causa del fuso orario, ancora più scomoda.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 53
di Luigi G. de Anna   

Image Petr Pavel alla Finlandia Talo

La Finlandia nella NATO? Crociati di ieri e di oggi

Il fantasma che si aggira oggi per l’Europa non è, come sosteneva il buon Karl Marx, il Comunismo, divenuto fantasma appunto perché morto e sepolto, ma lo spirito di crociata. Questo agita una parte dell’opinione pubblica europea, desiderosa di mostrare i pugni (perfino armati) non soltanto all’Islam fondamentalista (ma dove comincia e dove finisce?), ma negli ultimi tempi anche alla Russia. Il fantasma dell’anti-russismo fa veramente paura.

Leggi tutto...
 
FINNAIR partner di SLUSH
di Gianfranco Nitti   

Image

Innovazione e digitalizzazione nei programmi della compagnia aerea finlandese

La compagnia aerea di bandiera finlandese è diventata partner di SLUSH, principale evento per le società innovative in Europa, per accelerare l'innovazione ed incrementare la digitalizzazione all'interno della compagnia aerea. Nel mese di novembre, Slush riunirà insieme a Helsinki quasi 2.000 start-up, 800 venture capitalists, e 700 giornalisti provenienti da oltre 100 paesi a Helsinki per creare ed esplorare opportunità di affari.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 52
di Luigi G. de Anna   

Image

L'orso russo e lo scoiattolo finlandese

A volte succede che la mente divaghi. Siedo davanti al computer con il preciso intento di scrivere della interessante intervista a Putin trasmessa il 7 settembre scorso dal secondo canale finlandese nel corso del programma Docventures: World Order. Spero che molti finlandesi l’abbiano seguita fino in fondo, anche se era piuttosto lunga e i il motto nazionale dei finlandesi è notoriamente “en jaksa” (non ce la faccio) che scatta già, ad esempio, alla seconda pagina di queste Lettere dai confini.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 51
di Luigi G. de Anna   

Image

Il burkini e il pendolo della morale

Il tormentone della fine di questa estate è rappresentato dal “burkini sì, burkini no”. Tutto è cominciato in Costa Azzurra, a Cannes, dove il sindaco ha emanato un’ordinanza con cui si proibisce di indossare questo nuovo tipo di costume da bagno. Dopo Cannes, è stata la volta di Villeneuve-Loulet, Leucate e di Sisco in Corsica, ma la proibizione si è oramai estesa anche alle spiagge del nord della Francia, a Oye-Plage e La Touquet. In Germania, il sindaco di Neutraubling, una cittadina bavarese, ha proibito l’uso del burkini nella piscine pubbliche, giustificandosi con motivi di igiene.

Leggi tutto...
 
Caro Luigi, e son settanta
di Nicola Rainò   

Image

Intervista a Luigi G. de Anna in occasione del suo compleanno

Luigi de Anna ha appena compiuto settanta anni. Studioso di Storia, con interessi amplissimi, autore e curatore di libri che hanno fatto da ponte per decenni tra Italia e Finlandia, direttore della bella (e unica) rivista di Studi italo-finlandesi che sia durata nel tempo, "Settentrione", Luigi ha fatto del suo Istituto a Turku un luogo di osservazione e di ospitalità da cui sono passate tante belle intelligenze. Il suo caparbio lavoro e la sua passione di studioso hanno dato un'immagine dell'Italia in Finlandia meno provinciale di quanto spesso qui sia stata data. Lo ringrazio sinceramente per tanti anni di generosa collaborazione, e gli faccio qualche domanda, qualcuna non necessariamente generosa. Son settanta. Il primo pensiero quando ti sei svegliato?
Dove ho dimenticato il cellulare.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 13 di 273

Pubblicità

Image

Viaggi frizzanti, assaggi inebrianti

 

Eventi

N. 18 - Centro Congressi, Stoccolma

Image

Un mondo visionario nelle foto di Marcello Nitti

Realismo ed astrattismo sembrano due categorie, in genere applicate alle arti, tra loro inconciliabili od opposte e tuttavia, almeno nella fotografia, talvolta risultano essere facce della stesa medaglia, nel senso che particolari o dettagli, esistenti nella vita quotidiana ed impressi in una foto, possono assumere una caratteristica visiva che le fa coesistere  entrambe.
Ed è quanto realizza nei suoi scatti il fotografo pugliese Marcello Nitti, che, dopo aver esordito in Svezia in una mostra collettiva a Göteborg e successivamente in una apprezzata e densa personale, sempre nella stessa città, conquista ora Stoccolma, con una interessante mostra in un importante centro congressi della capitale scandinava. Tra gli ospiti, al vernissage, oltre al curatore Ariel Ramirez, che ha presentato l’autore, anche il vice capo missione dell’Ambasciata d’Italia, Walter Di Martino.
La caratteristica delle foto di Nitti è di corrispondere effettivamente a dettagli materiali che, nei giochi di riflessi, luci e colori, si trasfigurano per assumere valori astratti e quasi fuori dalla realtà cui sono invece strettamente connessi, quasi delle visioni che sembrerebbero distanti e fantastiche e che invece combaciano con l’ambiente da cui nascono.
Dodici foto in pannelli sono allestite presso il centro congressuale No.18, nel cuore della capitale nordica, fino al 29 dicembre 2016, in una sintesi dell’arte fotografica che racchiude un ventennio di ricerca, sperimentazione e passione per la luce, la forma, il colore e la musica, con un impegno di creatività scevro da manipolazioni digitali, pur nella sua caratteristica di fotografia digitale.
In sostanza, Nitti ‘dipinge’ con la fotocamera realizzando le immagini grafiche che ha visto nella vita quotidiana. (Gianfranco Sarre)
Image

http://no18.se/en/home/
Birger Jarlsgatan 18
114 34, Stockholm
Stockholms Län
0736 - 504 822
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 

Pubblicità

 

Eventi